Come nasce

L’Euritmia per le aziende, le organizzazioni o altri contesti sociali, si sviluppa a partire dagli anni '80, dall’incontro e dalla collaborazione di Annemarie Ehrlich (euritmista, per molti anni membro dell'ensemble scenico di Euritmia dell'Aia) con Bernhard Kloke e Adriaan Bekman, entrambi al tempoesponenti di NPI (Neatherland Pedagocic Institut), istituto di formazione e consulenza per lo sviluppo organizzativo, fondato da B.J.C. Lievegoed (psichiatra e docente universitario, tra i primi in Europa di Ecologia Sociale)
 

Annemarie Ehrlich 

and

Bernhard Kloke

(maggio 2015)

Da questo incontro tra l’Euritmia e le scienze sociali e organizzative promosse da NPI, Annemarie Ehrlich fonda l’Institute for Eurythmy in working life, lavora in numerose aziende europee e internazionali, attiva e conduce un corso di specializzazione per euritmisti aziendali e sociali con sede all’Aja e a Sekem (Egitto), comprensivo di tirocini presso aziende locali.

 

A testimonianza del valore generato già negli anni ’90, citiamo la prefazione di C. Schafer (Ph.D, executive Director of High Tor Alliance) al libro “Eurythmy in the Work Place – one company’s story” che racconta del progetto portato avanti da Annemarie Ehrlich nella società tedesca Barthels-Felldhoff:

"Organizations increasingly realize the need the foster flexible work processes, greater teamwork and more worker initiative if they are to meet the pressures the global marketplace.

While the use of artistic disciplines in fostering appropriate attitudes and skills is not yet universally recognized there is a growing interest in the exploration of art as a means of enhancing individual and group creativity.

This essay, “Eurythmy in the Work Place – one company’s story”, provides a important introduction to how Eurythmy, an art of moviment, can become an important discipline in creating work environments of meaning and effectiveness".

Traduzione:

"Le organizzazioni sempre più comprendono che devono promuovere processi di lavoro flessibili, lavoro di squadra, spirito d’iniziativa dei lavoratori se vogliono rispondere alle pressioni del mercato globale.

Sebbene l’uso della disciplina artistica come strumento per nutrire attitudini e capacità appropriate non è ancora universalmente riconosciuto, tuttavia c’è un crescente interesse nell’esplorare l’arte quale strumento per aumentare la capacità creativa degli individui e dei gruppi.

Questo saggio “Euritmia nei luoghi di lavoro – il racconto di un’organizzazione”, fornisce un’importante introduzione su come l’Euritmia, arte del movimento, può diventare un’importante disciplina per creare ambiente di lavoro efficaci e di senso."

EURITMIA PER LE ORGANIZZAZIONI